iLike.tv, la tv all'iinsegna dei social network, sharing, join and connect


Sono queste le parole che hanno conquistato il mondo. iLike.tv è pioniera nel mondo della tv social!

Poteva la tv tradizionale rimanere ancorata a vecchi concetti di palinsesto passivo?


No! I progetti “pilota” sono stati avviati da colossi del calibro di Yahoo! con l’app Intonow, da Miso e GetGlue : l’avanguardia della new tv.

Ma ancora una volta è una start up tutta italiana ad indicarci la via della vera rivoluzione : Arkimedia e la sua iLIKE.TV. Concept e broadcast sfruttano la via dei social network; pubblico, programmazione, infrastrutture  tecniche e pubblicità si fondono in una sfera “social” che ridefinisce il significato di televisione.

C’è chi crede nella Connect tv o nella Google tv, noi invece riteniamo che il futuro della televisione passi per la dimensione sociale; parole di Paolo Roatta,Ceo e co-fondatore della società che ha visto la sua prima alba nel Gennaio dello scorso anno e che all’attivo detiene un canale trasmesso da sky, sul web, su Youtube e in dirittura d’arrivo anche sul digitale terrestre.

Le novità sostanziali impiantate dal giovanissimo team di esperti del settore sono tante e di qualità: la tv non è solo fruibile attraverso qualsiasi piattaforma ma permette agli utenti di influenzarne i contenuti entrando “on air” nei programmi attraverso veri e propri commenti live, in condivisione con tutti gli spettatori (sharing).



Ma non finisce certo qui!

Posti una foto, contatti la redazione e adegui il contenuto delle trasmissioni in diretta, cosi lo spettatore diventa attivo e modifica la tv, vede tutti quelli che, come lui, seguono un programma grazie ad uno schermo secondario commentandosi a vicenda, allarga la propria cerchia di amicizie e la propria rete di interscambio culturale/mediatico.

I numeri


L’interesse e l’indice di sviluppo sono tutti dalla parte del progetto di Arkimedia; dati alla mano il 60% dei programmi trasmessi vengono acquistati, il 40% sono completamente autoprodotti, tra cui iLIKE105 nato dalla collaborazione con Radio 105 dove una star interagisce in presa diretta con i fan.

L’offerta si amplierà sempre più in virtù della continua ricerca di nuovi format e nuove proposte, purchè studiati per offrire condivisione e partecipazione diretta dei futuri fruitori che avranno un target dichiarato che va dai 15 ai 30 anni (donne e ragazze per lo più).

Si tratta di coloro che proprio non riescono a guardare la tv senza avere un monitor accanto - che sia quello di un tablet,di un pc o di uno smartphone –, una connessione al web sempre attiva e un profilo face book che fa da tramite fra gli spettatori e la piattaforma di iLIKE.TV (date un’occhiata ai casting!).

Il feed back del lavoro svolto dal team di Arkimedia è l’assidua interazione di 5 mila spettatori al giorno e la voglia degli inserzionisti di finanziare il progetto investendo in spot pubblicitari, e se il trend – com’è auspicabile – rimarrà tale, il prossimo passo sarà l’apertura di nuovi canali e la conquista di nuovi mercati.

In bocca al lupo all’ennesima meravigliosa realtà italiana.