Immaginate di dover presentare un progetto che si concentra su dati, percentuali, numeri, virgole e frazioni, come lo realizzereste?


L’ infografica indica una combinazione di immagini, parole e numeri che operano in un sistema ibrido-verbale , che di conseguenza offre la più grande opportunità di accrescere l’efficacia della comunicazione.

Filtra l’informazione, stabilisce relazioni, presenta modelli e li presenta in maniera da permettere al lettore di capirne il significato.

Le basi per una buona infografica


Se vogliamo progettare un’informazione grafica efficace dobbiamo considerare tre elementi:

1) capire che tipo di informazione sto cercando di comunicare: spaziale, cronologica,quantitativa oppure una combinazione di tutte e tre.

2) immaginare una rappresentazione che tratti l’informazione in maniera olistica: diagrammi,mappe o timeline.

3) scegliere un medium appropriato per la presentazione: statica (giornale o schermo del computer), in movimento ( animazione o video), interattiva (web o carta).

Un elemento da non sottovalutare quando realizziamo un’infografica è la nostra creatività, che le darà un tocco unico.



Design Process Concept Map from Travis Staton.

Di seguito alcuni esempi di infografica che trattano argomenti diversi tra loro.