Sviluppa il tuo Business Plan con Liveplan


Le idee imprenditoriali nascono come funghi dopo giornate di pioggia, ma poche riescono a crescere e a strutturarsi in un’azienda che sappia attrarre clienti e investitori; un BUSINESS PLAN ben fatto è una tappa fondamentale per un percorso di successo.

LIVEPLAN è uno strumento per crearlo on-line, frutto della decennale esperienza della Palo Alto Software, che per circa 15 € al mese prende per mano l’aspirante imprenditore e lo guida, passo dopo passo, in questo cammino.

LiveplanIl percorso è diviso in sezioni: sintesi, società, prodotti e servizi, target di mercato, strategia e attuazione del piano finanziario, appendice.

Sul piano possono lavorare due compilatori o, con un’aggiunta sulla quota di abbonamento, anche altri componenti del team, ognuno dei quali si può abilitare alla semplice lettura o, eventualmente, anche alla stesura e revisione.

Basterà collegarsi da qualsiasi browser Internet sufficientemente evoluto per accedere al piano che si può esportare in documento PDF o Word, personalizzare e stampare, per adattarlo al tipo di lettore, che si tratti di pubblico, potenziali soci in affari, banche o finanziatori in genere.

Le sezioni possono essere compilate in sequenza, ma anche nell’ordine preferito: il piano finanziario, ad esempio, si crea rispondendo a quesiti sulle vendite previste e sui tipi di costi da sostenere. Da qui il programma genera automaticamente tabelle di conto economico e cash-flow, che sarà utile aggiornare, man mano che si disporrà dei dati reali di risultato, in modo da rivedere piano e budget.

Un tipico business plan solitamente copre un periodo di tre anni, ma è possibile spingersi a cinque anni di proiezioni mensili, inserendo anche le MILESTONES, le date-chiave da rispettare per realizzare gli obiettivi che sono stati individuati.

LIVEPLAN è molto semplice da usare, è intuitivo e non richiede un manuale di istruzioni, perché è ricco di esempi e video-tutorial, utili per quasi tutti i settori aziendali, anche se non è sufficientemente “su misura” per pianificare, ad esempio, un’attività di consulenza.

Aiuta ad organizzare il pensiero in modo logico e a non trascurare alcun passaggio nella pianificazione; si rivela uno strumento prezioso non solo per le startup, ma anche per monitorare e sottoporre a revisione attività già esistenti.