Velasca: il nuovo brand milanese che investe nel made in Italy


Velasca è una startup milanese, fondata da 2 ragazzi under 35, che ha scelto non solo di stare in Italia,  ma soprattutto di conservare una tradizione artigiana valorizzandola. Infatti, Velasca nasce da un progetto ambizioso: il progetto di portare l’eccellenza manifatturiera italiana nel mondo delle calzature ad un prezzo rivoluzionario.

  "Pensate a Milano e prodotte nelle Marche, le scarpe Velasca rappresentano lo stile italiano al 100%"


Per avere informazioni dettagliate su questa startup, abbiamo intervistato uno dei soci fondatori: Enrico Casati



1 Come è nata l'idea di realizzare Velasca?


VelascaIl nostro progetto parte da un'esigenza personale che si è verificata l'estate scorsa quando vivevo a Singapore. Cercavo calzature classiche di qualità a prezzi ragionevoli senza dover pagare il 'premium price' dettato dai brand affermati (cosa che a Milano si puo' trovare nei negozi sotto casa ma all'estero manca totalmente).

Abbiamo visto che c'era uno spazio di mercato non particolarmente coperto dai nostri competitors tra i 150 e i 200 euro e ci siamo lanciati, forti anche dei dati di mercato che vedevamo nel mondo dell'online shopping e in particolare del mondo dell'e-fashion in continua crescita sia in Italia sia all'estero.

Da qui l'idea di sfruttare il canale online che ci ha permesso di essere sul mercato in 5 mesi e di non avere quei costi fissi tipici dell'apertura di negozi retail che poi necessariamente si riflettono sul prezzo al consumatore finale.

Siamo andati a cercare i fornitori nelle Marche a Montegranaro che e' un ottimo polo calzaturiero che offre la qualità che cercavamo a prezzi giusti, abbiamo sviluppato i nostri modelli (con stile molto classico), il nostro brand e tutto il resto dell'organizzazione. È stata davvero un'impresa ma ora siamo operativi e concentrati nel migliorare costantemente l'offerta e la sua presentazione ai potenziali clienti

2 Qual è il target di riferimento e quale bisogno della clientela avete intenzione di soddisfare?


VelascaIl nostro target di riferimento demografico sono i giovani tra i 20 - 45 che necessitano di calzature classiche (per lavoro o per gusto personale) e non sono portati ad acquistare solo i brand affermati. Vogliamo diventare anche noi un brand conosciuto ma non vogliamo tradire il nostro posizionamento da 'affordable luxury'.

A livello geografico, adesso abbiamo circa il 60% delle visite e degli acquisti dall'Italia per ovvie ragioni di contatti personali; l'obiettivo pero' è di scalare la nostra offerta all'estero dove l'esigenza per questo tipo di prodotti è a nostro avviso ancora maggiore e i clienti sono più abituati all'acquisto online.

3 In cosa consiste la vostra start up e qual è il business model ?


In breve, Velasca è un e-tailer di calzature classiche e accessori per uomo che sfrutta il canale di vendita online per offrire prodotti made in Italy di alta qualità a prezzi ragionevoli. La monetizzazione deriva dalla vendita dei prodotti.

4 Che importanza riveste il team nello svolgimento delle vostre attività?


VelascaIl team è tutto. Entrambi i soci operativi sono laureati alla Bocconi, anche se hanno esperienze lavorative diverse. Fabiano si è specializzato nel settore e-commerce della Diesel prima di dedicarsi full-time al progetto, mentre io ho lavorato per HSBC Wealth Management a Londra e Singapore.

"Ci siamo conosciuti tra banchi di scuola, partite di basket e giri intorno al mondo. Velasca è il risultato della nostra amicizia e delle nostre personalità differenti; in fondo, l’abbiamo sempre voluto fare, anche se non lo sapevamo ancora."

Per le implementazioni tecniche ci appoggiamo a collaboratori esterni per ora per mancanza di risorse necessarie all'assunzione di personale aggiuntivo. È tuttavia nei piani qualora gli sviluppi fossero positivi.

5 Pensando al futuro, avete in cantiere altre attività per dare ulteriore slancio alla vostra start up?


Si, abbiamo molti progetti di sviluppo futuro. Oltre alle ovvie espansioni di prodotti (altri modelli, accessori, etc.) e di target (nel lungo periodo vorremmo entrare nel mondo donna), stiamo lavorando ad un personalizzatore online dei colori e materiali dei nostri modelli: è ancora da sviluppare ma in breve, il cliente sarà in grado di scegliere modello, colore, materiale e disegno della sua scarpa, rendendo così accessibile a tutti un servizio prima solamente disponibile a chi poteva permettersi le calzature su misura. Almeno sfruttiamo qualche vantaggio rispetto ai negozi tradizionali.

In bocca al lupo ragazzi !