Lunga tradizione artigiana e gusto per l’estetica. L’Italia è da sempre apprezzata all’estero per queste qualità e grazie al web che abbatte le distanze geografiche sono sempre di più i consumatori internazionali che oggi possono accedere allo stile del Made in Italy con un semplice click. Tra le startup che hanno contribuito a portare il design italiano oltre confine spiccano i casi di successo di LOVEthESIGN, Reputeka e Formabilio. Qual è l’idea vincente che ha permesso alle tre startup di aggiudicarsi importanti finanziamenti? Scopriamolo insieme:

LOVEthESIGN


I protagonisti: fondata nel 2012 da tre trentenni con un passato comune nell’e-commerce, LOVEthESIGN ha oggi un team di 20 persone e collabora con oltre 1000 brand
La startup: LOVEThESIGN è una piattaforma online nata con l’obiettivo di portare lo stile italiano nelle case di tutto il mondo attraverso l’acquisto di arredi, complementi e oggetti di design prodotti da grandi brand del Made in Italy, piccoli artigiani e designer emergenti. Il portale è attivo in diversi Paesi europei, ha venduto 60 mila articoli negli ultimi 12 mesi e si appresta a chiudere l’anno con un fatturato di 10 milioni di dollari
L’idea vincente: Offrire non solo un canale per l’acquisto online ma anche alcuni servizi accessori, come il montaggio degli arredi, la progettazione architettonica, la produzione customizzata e un interior designer a domicilio, con lo scopo di far vivere un’esperienza completa. Grazie al modello vincente, l’esperienza pregressa e l’essere stati dei “first movers” nel settore, la startup ha raccolto un investimento di 4 milioni di dollari da parte di United Ventures per sbarcare oltreoceano

Scopri l’idea di “casa” firmata LOVEthESIGN:


Reputeka


I protagonisti: Reputeka è il frutto dell’intuizione di tre trentini tra cui Luca Cornali, trentunenne rientrato in Italia dopo un master negli Stati Uniti e un periodo di lavoro all’estero. A un anno dal lancio la startup conta 8 collaboratori interni, una rete di 300 artigiani e un magazzino con circa 3 mila prodotti unici venduti in Italia e in tutta Europa
La startup: E-commerce e vetrina per l’artigianato artistico italiano, Reputeka è una piattaforma sviluppata in base a un modello a metà tra Amazon e eBay: consente ai piccoli artigiani di creare liberamente il proprio shop online, gestendo al contempo in modo centralizzato gli aspetti legati alla vendita. Per le realtà artigianali che faticano a promuovere le proprie creazioni in un contesto ipercompetitivo, Reputeka vuole essere un’occasione di visibilità per raggiungere un maggior numero di clienti in Italia e all’estero
L’idea vincente: Aver sfruttato le potenzialità del web per mettere a sistema le piccole imprese italiane d’artigianato, premiandole in base alla reputazione e fornendo un accesso rapido ai mercati internazionali, che valgono oggi il 60% delle vendite sul portale

Guarda il video che racconta come funziona Reputeka:


Formabilio


I protagonisti: Maria Grazia Andali e e Andrea Carbone hanno lasciato la loro vita milanese nel 2013 per trasferirsi nella provincia di Treviso e aprire Formabilio, che ad oggi conta una community di 130 mila appassionati di design e un catalogo di oltre 100 arredi, scelti tra più di 10 mila progetti proposti da 4 mila designer internazionali
La startup: Formabilio è una piattaforma e-commerce e un brand partecipato di home design. Sfrutta i meccanismi del crowdsourcing per produrre e commercializzare arredi progettati da designer emergenti. Attraverso un contest i creativi possono proporre le proprie idee, che vengono poi votate e selezionate dalla community. I prodotti che riscuotono più successo vengono realizzati da aziende manifatturiere partner sul territorio e venduti in esclusiva sul sito
L’idea vincente: Aver aggregato progettisti, produttori e consumatori dal mondo del design, trasformando le caratteristiche economiche di una regione come il Triveneto in un’opportunità per creare un modello vincente di business basato sul concept dell’impresa diffusa

Scopri la storia di una delle realtà artigiane partner di Formabilio: