Risparmio Super: confronta i prezzi e risparmia !


Per risparmiare bisogna pensare. E per pensare bisogna conoscere, cioè avere la possibilità di confrontare i diversi prezzi senza bisogno di andare giornalmente in tutti i supermercati, operazione che richiederebbe molto tempo e molta voglia.La fretta e i tempi ristretti spesso spingono a comprare a prezzi elevati prodotti che si potrebbero trovare a costi ridotti in altri negozi.

Come coniugare il poco tempo a disposizione con il desiderio di risparmiare?


Grazie alla vision di una giovane startupper messinese, la 35enne Barbara Labate(studi economici e un Master alla Columbia University), che ha fondato il sito internet Risparmio Super.

Risparmio Super confronta i prezzi dei supermercati , segnalando giorno per giorno le offerte di 45 supermercati; si possono trovare i negozi della grande distribuzione più convenienti della propria zona e visionare le promozioni, tutto senza alzarsi dalla poltrona di casa.

Come nasce l’idea?


Risparmio superL’idea nasce dalla quotidianità della fondatrice, che durante la sua permanenza negli Stati Uniti non riusciva a confrontare i prezzi dei diversi negozi; a quel punto le è sorta l’idea di questa start up e ha deciso di applicarla in patria, scelta controcorrente rispetto a molti connazionali, seguaci dell’american dream.

Perché alimentare la fuga di cervelli quando si può semplificare la vita del proprio Paese?

Di lì alla realizzazione il passo è stato breve: con il socio esperto di Internet Zion Nahum, Barbara è riuscita a ottenere 100 mila utenti registrati, colmando la lacuna da lei definita "informazione asimmetrica”. Un rapporto strettissimo tra i due, definito da Barbara quasi coniugale, caratterizzato dallo scambio continuo e da inevitabili litigi, utili per la crescita dell’azienda.

Chi ha creduto in questa start up?


Innanzitutto i fondatori. Sono necessarie molta tenacia e fiducia nella propria idea, perché gli investors si trovano di fronte a molte richieste e non possono sceglierle tutte.

Risparmio Superha vinto diversi premi in competizioni internazionali , la prima volta nel 2003, all’interno di una bizplancompetition della Columbia Univerisity e più di recente, a marzo 2011,l'International Expo del Plug & Play. Ma l’evento decisivo è stato il Mind the Bridge Business Plan Competition, che ha portato notevole visibilità all’azienda, fino a portarla nella dorata Silicon Valley.

Come funziona ?


E’ semplice. L’utente seleziona la città e l’elenco degli articoli da acquistare, in seguito avvia la ricerca per individuare il supermercato più economico. I prodotti più convenienti saltano subito all’occhio perché vengono segnalati in giallo. A questo punto basta salvare la lista della spesa per ricevere via mail o sms le promozioni in tempo reale; in questo modo può verificare giornalmente il supermercato più vantaggioso della zona.

Finalmente un’azienda che pensa alle nostre tasche e non solo alle proprie!